* [2014-2017]: Progetto FP7 Paincage
Genomnia e' partner nel Progetto di Ricerca FP7 Paincage. Gli obiettivi del progetto sono:
  • Comprendere gli aspetti cognitivi, emozionali e comportamentali del dolore;
  • Identificare, sviluppare e validare nuovi target terapeutici specifici per il Dolore Neuropatico e l'Osteoartrite;
  • Identificare circuiti e processi neuronali e gliali che modulino la nocipercezione e l'analgesia endogena;
  • Sviluppare una pipeline di composti di seconda generazione basati sul sistema NGF, per un controllo migliorato del Dolore Neuropatico e dell' Osteoartrite;
  • Identificare nuovi marcatori da campioni umani per la stratificazione dei pazienti;
  • Migliorare il profilo di sicurezza degli approcci farmacologici per il Dolore Neuropatico e per l'Osteoartrite, che siano correntemente sotto test clinico e che abbiano come target il sistema NGF.
* [2012-2015]: Progetto FP7 Radiant
Genomnia e' partner nel progetto di ricerca bioinformatico RADIANT (Rapid Development and Distribution of Statistical Tools for High-Throughput Sequencing Data).
* [2012-2015]: Progetto NetLips
Genomnia e' partner del progetto di ricerca industriale "Network Lombardo iPS (NetLiPS)" con:

Il Network Lombardo iPS (NetLiPS) ha lo scopo di sviluppare il primo prototipo su scala nazionale di una piattaforma di servizio in grado di certificare, conservare, tracciare e distribuire a livello globale linee cellulari pluripotenti iPS adatte per lo screening, lo sviluppo e la validazione di farmaci paziente-specifici

* [Giugno 2015]: il profilo dei trascritti e dei microRNA nei tessuti di glioblastoma rivela pathway molecolari condivise dai tumori e dalle aree circostanti e rivela differenze tra sopravviventi a corto e lungo termine
Un articolo scientifico pubblicato sulla rivista Oncotarget riporta i risultati di uno studio collaborativo sul glioblastoma, uno dei piu' comuni e mortali tumori del cervello. Questo studio investiga in maniera integrata dati trascrittomici da pazienti sopravviventi a breve termine ed a lungo termine, suggerendo un numero di marcatori potenzialmente coinvolti con la crescita e l'aggressivita' del tumore. Le tecnologie qui utilizzate sono SAGE e analisi dei microRNA.
* [Dicembre 2014]: Il profilo tramite NGS dei microRNA nel rabdomiosarcome rivela una down-regolazione dei membri della famiglia miR-378

Un articolo scientifico pubblicato sulla rivista BMC Cancer riporta i risultati di uno studio di sequenziamento massivo dei microRNA su campioni di rabdomiosarcoma, un tumore altamente maligno che costituisce circa la meta' dei casi dei sarcomi in tessuti molli dei bambini. Questo studio e' frutto di una collaborazione con diversi dipartimenti dell'Universita' La Sapienza di Roma ed ha evidenziato per la prima volta il potenziale ruolo del miR-378a-3p come possibile oncosoppressore nel rabdomiosarcoma, sottolineando altresi' la sovra rappresentazione di altri membri della famiglia dei miR-378 in questo tumore.

* [Luglio 2014]: sequenziamento ed analisi dell'esoma intero per investigare le anomalie della determinazione del sesso nell'uomo

Un articolo scientifico pubblicato sulla rivista scientifica Human Molecular Genetics riporta i risultati di uno studio di analisi genetica condotto in collaborazione con il Laboratorio di Genetica dello Sviluppo Umano dell'Istituto Pasteur di Parigi. Sequenziamenti ed analisi di esomi interi condotti in Genomnia hanno portato ad identificare una nuova mutazione nel gene FOG2 responsabile di un disordine dello sviluppo del sesso nell'uomo (DSD).

* [Marzo 2014]: introduzione all'analisi degli RNA non codificanti nelle malattie neurodegenerative

E' stato pubblicata sulla rivista Frontiers in Cellular Neuroscience una review, frutto di una collaborazione con un laboratorio dell'Universita' Ebraica di Gerusalemme, che illustra i metodi analitici messi a punto in Genomnia per analizzare dati NGS da trascrittoma intero, con alcune considerazioni di tipo 'sistemico' che si applicano specificatamente alle malattie neurodegenerative.

* [Marzo 2014]: RNA codificanti e non codificanti nei leucociti di pazienti con Malattia di Parkinson

E' stato pubblicato sulla rivista specializzata PLoS Computational Biology un lavoro di analisi bioinformatica di dati da sequenziamento di RNA seq con tecnologia SOLiD. Autori un gruppo Israeliano e la bioinformatica di Genomnia. In questo lavoro si evidenziano dinamiche significative degli RNA coificanti e non codificanti (lincRNAs) in linfociti di pazienti con PD sottoposti a trattamento terapeutico. La possibilita' di ritrovare nel trascrittoma delle cellule circolanti del sangue variazioni nell'espressione genica di mRNA e ncRNA avvenute a livello centrale suggerisce potenzialita' interessanti a livello diagnostico - applicativo.

* [Dicembre 2013]: epigenetica ed ipertrofia cardiaca

E' stato pubblicato sulla prestigiosa rivista PNAS un articolo che riporta sequenziamenti ChIP-seq e parte delle relative analisi condotti in Genomnia. Questo lavoro rivela significative correlazioni tra 'signature' epigenetiche ed ipertrofia cardiaca.